1.jpg12.jpg21.jpg3.jpg32.jpg4.jpg41.jpg6.jpg8.jpg

Edizione 2012

La seconda edizione di Arte in Tavola, che si è svolta dal 30 novembre al 2 dicembre 2012 presso la dimora dei Duchi di Brabante, ha visto la partecipazione della Regione Calabria come ospite d’onore. Diversi produttori hanno presentato al pubblico belga una serie di prodotti tipici quali olio di oliva, vino, salumi, formaggi e clementine.

Il successo dell’evento ha permesso la creazione di nuove collaborazioni nel settore enogastronomico di eccellenza.

Edizione 2010

La prima edizione di Arte in Tavola, svoltasi dal 03 al 05 dicembre 2010, ha accolto come Ospite d’Onore la Camera di Commercio di Teramo che ha presentato al grande pubblico e ai professionisti del settore le eccellenze del territorio teramano e abruzzese. Un viaggio tra i sapori che parte dal vino DOC Montepulciano d’Abruzzo, passando per i tartufi, la pasta trafilata in oro fino all’olio extra vergine d’oliva biologico.  Tra i partecipanti erano presenti anche il più grande importatore di prodotti italiani in Belgio, la Ditta Graceffa - Italia Autentica, una collettiva di produttori del Piemonte e la Camera di Commercio di Isernia, che ha presentato vini e olio della Regione Molise.

L’olio e le olive sono stati protagonisti indiscussi  della manifestazione grazie alla collaborazione tra la Camera di Commercio e il Consiglio Oleicolo Internazionale (unica organizzazione intergovernativa mondiale nel settore dell’olio di oliva e delle olive da tavola) che, in seguito alla pubblicazione di un bando, ha premiato proprio il progetto della Camera. Durante la tre giorni espositiva l’evento ha proposto diverse degustazioni tematiche guidate da un esperto  e incentrate sull’olio di oliva e sulle olive provenienti dai paesi del Bacino Mediterraneo con la più alta produzione qualitativa, tra cui, Portogallo, Spagna, Grecia e naturalmente Italia. Inoltre, una mostra ha permesso al grande pubblico di capire le proprietà organolettiche di questo importante ingrediente della nostra dieta e la sua capacità preventiva nei confronti di alcune malattie quali il cancro e il diabete.

Articolo Passe-Partout - 24/11/2010


      Articolo  DH - 05/12/2010